Risparmio energetico: il ruolo strategico degli infissi

L’importanza di appositi test, oltre ai controlli standard, su porte e finestre per la realizzazione di un edificio in classe A

Sulle colline pistoiesi è stata costruita una residenza privata seguendo rigidi parametri per ottenere la massima classificazione energetica, dalla realizzazione in legno agli infissi.

Sia le porte che le finestre, comprensivi di controtelaio, sono stati realizzati in legno e posati in base a criteri che ne hanno determinato il contenimento della dispersione di aria dell’intero edificio.

Queste scelte hanno permesso un significativo risparmio nei costi di riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, senza rinunciare ad una caratterizzazione particolare attraverso elementi della tradizione artigianale toscana.

I dati del progetto:
  • Tipologia: Residenza privata su due livelli
  • Ambienti: tutti
  • Prodotti: porte e finestre complete di controtelai
  • Caratteristiche: edificio costruito in legno con infissi ugualmente realizzati in legno secondo lo stile tipico toscano; rispetto dei canoni di produzione e posa in opera per la classificazione energetica in classe A

© Riproduzione riservata

error: Il contenuto è protetto dalla copia.