Cercasi nuove idee per dare nuova vita all’ospedale di Piacenza

Raccogliere proposte che contribuiscano a stimolare la valorizzazione dell’attuale area ospedaliera della città di Piacenza. Questo l’obiettivo del concorso nazionale di idee indetto da Confindustria e ANCE Piacenza con il patrocinio dell’AUSL di Piacenza, della

Raccogliere proposte che contribuiscano a stimolare la valorizzazione dell’attuale area ospedaliera della città di Piacenza. Questo l’obiettivo del concorso nazionale di idee indetto da Confindustria e ANCE Piacenza con il patrocinio dell’AUSL di Piacenza, della CCIAA di Piacenza, del Comune di Piacenza e della sede piacentina del Politecnico di Milano.

Il bando è stato aperto in considerazione della scelta programmatica della Regione Emilia Romagna di destinare risorse per la costruzione di un nuovo ospedale che sarà ubicato in una zona diversa dall’attuale e alla conseguente dismissione da parte della AUSL di diversi edifici oggi occupati da servizi ospedalieri e di varia natura.

L’area di interesse è compresa nel comparto nord-est della città e nel centro storico. I progetti di riqualificazione urbana e di nuovi interventi dovranno essere coerenti con gli attuali strumenti urbanistici cittadini, o con le loro varianti, valorizzando gli ambiti pubblici e attuando un processo di definizione formale degli spazi.

Possono partecipare al concorso, gratuitamente, architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori in forma individuale o in gruppo, che alla data di consegna degli elaborati risultino iscritti ai rispettivi Ordini professionali di appartenenza.

La commissione, composta da cinque rappresentanti espressi da istituzioni piacentine individuate da Confindustria Piacenza, valuterà le proposte in base all’integrazione del progetto nel tessuto urbano, alla previsione di funzioni che possano permettere all’AUSL di Piacenza di valorizzare gli immobili nonché di funzioni pertinenti, per gli edifici vincolati, alla rigenerazione dell’ex area ospedaliera; inoltre gli elaborati dovranno contemplare ampie aree di verde pubblico, uno studio della mobilità veicolare (parcheggi e altro) e di integrazione con il trasporto pubblico, oltre a soluzioni di efficientamento energetico ed utilizzo di fonti rinnovabili.

Al termine della valutazione sarà pubblicata una graduatoria di merito e con l’attribuzione al vincitore di un premio pari a 8.000,00 Euro lordi e al secondo classificato di un premio di 2.000,00 Euro lordi. La commissione si riserva di attribuire menzioni speciali anche al terzo e quarto classificato. La premiazione è prevista nel mese di settembre 2017.

© Riproduzione riservata

DATI DEL CONCORSO:
Organizzatori: Confindustria e ANCE Piacenza
Scadenza: Consegna documentazione entro le ore 12.00 del 28/06/2017
Premio:  Primo classificato – Euro 8.000,00; Secondo classificato – Euro 2.000,00.
Info e modulistica: 
error: Il contenuto è protetto dalla copia.