Il comfort abitativo attraverso la domotica

La progettazione di soluzioni mirate studiate per gli impianti di una grande dimora signorile ristrutturata

Le ampie dimensioni dell’immobile e la conseguente complessità impiantistica hanno reso indispensabile il ricorso alla domotica per assicurare il massimo comfort abitativo nell’ambito degli interventi di ristrutturazione di una residenza storica.

Sono queste, secondo l’architetto Filippo Pagliai, direttore dei lavori, le variabili che maggiormente hanno inciso sulla progettazione delle soluzioni domotiche in grado di assicurare un’ottimizzazione funzionale e un risparmio energetico adeguati per la tipologia di immobile.

Il risultato è una casa intelligente che si autogestisce e che consente un monitoraggio, in tempo reale, delle varie funzioni come, ad esempio il controllo della temperatura in ogni stanza, sia in loco sia a distanza tramite dispositivi mobili.

I dati del progetto:
  • Tipologia: Residenza strutturata su più livelli
  • Progetto: Ristrutturazione e progettazione impiantistica
  • Caratteristiche: impianto domotico orientato al comfort abitativo con gestione integrata di tutti i sistemi elettrici e possibilità di monitoraggio in loco/controllo a distanza

© Riproduzione riservata

error: Il contenuto è protetto dalla copia.