L’edificio dal design avveniristico che veste un cappotto total black

Quando la tecnica a cappotto va oltre i suoi fini, può diventare modellazione scultorea di un edificio grazie all’impiego di materiali particolari. E trasformarsi in una sfida se viene dipinto di nero

Una scelta, quella che è stata fatta per un complesso direzionale e residenziale, che può sembrare contrapposta alla finalità di questa tecnica ossia consentire un isolamento termico e, dunque, un risparmio energetico, mentre in realtà con un’apposita vernice è stato possibile sposare l’utilità del cappotto alle esigenze estetiche progettuali.

Il risultato è quello di un’opera dal design avveniristico, una forma trapezoidale bicolore che punta sapientemente sull’effetto black & white.

IL PARERE DELL’ARCHITETTO
I dati del progetto:
  • Tipologia: Edificio direzionale e residenziale di nuova costruzione
  • Progetto: sistema a cappotto per isolamento termico
  • Interventi: tecnica a cappotto utilizzata per modellare le forme dell’edificio concepito come un unico blocco; finitura: verniciatura bianca e nera specifica
  • Prodotti: panelli per sistema a cappotto; vernice per sistema a cappotto.
  • Caratteristiche: pannelli per il sistema a cappotto con incollaggio e fresatura in loco; vernice nera con pigmenti che consentono di riflettere la luce minimizzando l’assorbimento di calore e mantenendo l’isolamento termico del cappotto.

© Riproduzione riservata

error: Il contenuto è protetto dalla copia.