Legno e tecnologia: binomio vincente per la costruzione di una scuola

Come garantire comfort e sicurezza agli ambienti scolastici sfruttando i benefici del legno e soluzioni di costruzione all’avanguardia  

A guardarlo, sia dall’esterno che dall’interno, sembra un edificio interamente costruito con materiali tradizionali come mattoni e cemento.

Noi di Architare abbiamo però filmato il cantiere della scuola, in provincia di Firenze, prima che fossero ultimati gli interventi di finitura per mostrarvi, insieme al responsabile dell’azienda costruttrice delle opere strutturali in legno, i particolari accorgimenti che sono stati adottati per creare ambienti dotati di comfort abitativo e sicurezza.

Per erigere l’edificio, che vanta una superficie calpestabile di circa 4200 metri quadrati, è stata infatti utilizzata per la prima volta una tecnologia di costruzione brevettata in collaborazione con l’Università di Padova che ha permesso di costruire con estrema precisione e velocità, completando i lavori in appena tre mesi.

LEGGI L’APPROFONDIMENTO
I dati del progetto:
  • Tipologia: Scuola primaria
  • Superficie: 4.200 mq calpestabili
  • Costruzione: bioedilizia
  • Caratteristiche: opere strutturali in legno, inclusa la copertura; pareti strutturali di tipo X-LAM posate su cordolo in alluminio fissato su platea in cemento armato

© Riproduzione riservata

error: Il contenuto è protetto dalla copia.